CERIMONIALI RITMICI 2020

International Call for Scores by Blow Up Percussion

FIRST EDITION 2020

NORME GENERALI

Nell’ambito della rassegna di concerti e masterclass Cerimoniali Ritmici 2020 , Blow Up Percussion, legalmente rappresentato dall’ omonima associazione, bandisce una call for scores internazionale per selezionare 4 lavori di compositori under 39 da inserire in uno dei concerti della rassegna che si terrà a Roma tra settembre e ottobre del 2020.

Requisiti per l’iscrizione: 

Le partiture (massimo due per ciascun candidato) dovranno essere scritte per ensemble di percussioni dal duo al quartetto o per percussione sola.

E’ consentito l’uso di elettronica (live o tape).

Nel caso di invio di due partiture da parte del candidato, almeno una dovrà essere per strumento solo.

Entrambe le partiture potranno prevedere l’uso di elettronica (live o tape), o potranno essere ambedue in acustico.

Nel caso, consentito, in cui si richieda agli interpreti di suonare altri strumenti e/o oggetti particolari, sarà cura del compositore provvedere a fornirli gratuitamente all’ensemble in tempo utile per le prove. In caso contrario l’ensemble potrà decidere di non eseguire il pezzo.

REGOLAMENTO

Per partecipare alla CALL FOR SCORES è necessario inviare

ENTRO LE ORE 23:59 del 10 SETTEMBRE 2020  

all’indirizzo blowupromapercussion@gmail.com con la dicitura:  Oggetto: NOME +COGNOME – Blow Up Percussion Call for Scores,  la seguente documentazione:

  • fotocopia del documento d’identità;
  • massimo 2 partiture in formato .pdf o scaricabili tramite un link permanente;
  • nota di programma della/delle partitura/e presentata/e in inglese ed, eventualmente, in italiano;
  • (opzionale) link a una/due registrazioni su soundcloud/youtube/vimeo/sito personale etc. o registrazione midi;
  • biografia sintetica (max 1500 caratteri);
  • foto ad alta risoluzione libera da diritti;
  • ricevuta del pagamento di 30€ (per una sola partitura) o 40€ (per due partiture) tramite bonifico bancario a:

Associazione culturale Blow Up Percussion

Via Appia Pignatelli 233, 00179 Roma

IBAN IT34 G076 0103 2000 0103 7574 017

causale: contributo progetto call for scores

I risultati della selezione, curata dai membri dell’ensemble, verranno resi noti ai partecipanti e pubblicati sul sito entro il 20 settembre 2020.

In caso di selezione, i partecipanti si impegnano a fornire gratuitamente via email partitura e parti per l’esecuzione entro due settimane dalla comunicazione dei risultati, unitamente alla liberatoria per eventuali riprese audio e video a scopo documentativo e di archivio. I selezionati si impegnano altresì a rendersi reperibili per i membri dell’ensemble allo scopo di agevolare lo studio dei brani.

ORGANIZZAZIONE

In caso di selezione, Blow Up fornirà quanto prima il calendario prove per permettere ai compositori di presenziare alle prove qualora lo desiderino.

L’associazione fornirà ai selezionati non domiciliati a Roma suggerimenti utili al pernottamento e le istruzioni per raggiungere le sedi delle prove e del concerto, non coprendo tuttavia le spese di viaggio e alloggio dei candidati selezionati.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a  blowupromapercussion@gmail.com

PRIVACY

I dati personali forniti dai partecipanti saranno trattati conformemente alle disposizioni del D. Lgs. italiano 196/2003, comunicandoli a terzi solo ed esclusivamente per motivi inerenti all’evento oggetto del presente bando.

Il Titolare del trattamento dei dati personali e della documentazione rimarrà:

Associazione Culturale Blow Up Percussion Via Appia Pignatelli 233, 00178 Roma (Italia)

RESPONSABILITA’ DELL’ORGANIZZAZIONE

L’Associazione Blow Up Percussion non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi problema o contrattempo di natura tecnica, informatica o naturale che impedisca il caricamento, la ricezione e la valutazione dei materiali inviati dai partecipanti per l’iscrizione.

CONTATTI

Il presente bando e le successive fasi di selezioni saranno pubblicate al sito  www.blowup-percussion.com

Aggiornamenti saranno pubblicate sulle seguenti pagine social:

Facebook @blow up percussion

Instagram @blowup_percussion

Per ulteriori informazioni rivolgersi a blowup-percussion.callforscores@gmail.com

CURRICULUM

Blow Up Percussion è un gruppo di percussioni costituitosi nel 2012 che ha base a Roma e che interpreta un repertorio moderno e contemporaneo. E’ composto da Flavio Tanzi, Alessandro Di Giulio, Pietro Pompei e Aurelio Scudetti e sa essere modulare a seconda dei progetti da realizzare.

Si pone di essere una voce della musica di questo periodo: dall’interpretazione delle opere dei compositori di questa generazione spesso con un contatto e uno scambio diretto, al teatro musicale, il minimalismo, l’elettronica e le nuove sonorità. L’idea è quella di ridefinire il concetto moderno di ensemble e renderlo permeabile alle influenze sonore del proprio tempo, interpretando il ruolo artistico/ culturale della musica con- temporanea come punto di incontro tra la musica “colta” e un’identità più Pop.  Collaborando con compositori, ensemble, musicisti di diversa provenienza, Blow Up tenta di rendere permeabile l’ensemble alle influenze sonore del proprio tempo, vivendo in empatia con qualsiasi sensibilità artistica. Il repertorio che propone è frutto delle diverse collaborazioni dirette con compositori di rilievo come Francesco Filidei, Vittorio Montalti, Francesco Antonioni, Laurent Durupt, Elliot Cooper Cole, Michele Tadini, Eric Nathan, Pierre Jodlowsky – e di classici del Novecento con un interesse e una predilezione per il minimalismo di Steve Reich e del post minimalismo di David Lang, Julia Wolfe, John Luther Adams, Bryce Dessner.

Le collaborazioni di Blow Up Percussion vanno dalla PMCE e l’ Ensemble Prometeo come sezione percussioni di ensemble cameristici, alla musica elettronica del duo londinese “Plaid”, al violoncellista Mario Brunello.

Nel 2017 esce il primo disco per EMA Record con pezzi inediti di Ravera, Filidei, Taglietti, Sanna e Marchettini ed è in arrivo un lavoro monografico su Elliot Cole giovane compositore statunitense. Inoltre per il 2020 il quartetto lavorerà con Vittorio Montalti per la realizzazione, col sostegno di SIAEClassici di Oggi, di un’opera per gruppo di percussioni ed elettronica.

Quest’anno Blow Up ha realizzato la prima rassegna dei “Cerimoniali Ritmici” a Palazzo Caetani a Roma, tre concerti dove l’ensemble si è messo in gioco anche sotto l’aspetto della direzione artistica proponendo diverse novità commissionate ad hoc ad Antonioni, Borzelli, Quindici, Caneva e Lorusso.

blowup-percussion1

Il gruppo si è esibito al Ravenna Festival, Festival L’Arsenale a Treviso, Cantiere Internazionale di Montepulciano, Festival di “Nuova Consonanza”, Festival “Traiettorie” di Parma, nella stagione “Contemporanea” e “In my life” all’Auditorium Parco della Musica di Roma, Festival “MI_TO Settembre Musica”, Festival “Le Forme del Suono” a Latina, Composit Festival a Rieti, “Tuscania Artescena”, Half- Die Festival, Fondazione W.Walton a Ischia, “Non Luoghi Musicali” a Caserta, “NO GO Festival” a Roma, Stagione dei Concerti dell’Università di Tor Vergata Roma, Festival SpazioMusica Cagliari e Tenuta dello Scompiglio a Lucca.